img

Impegno verso il territorio

 

Aeroporti di Roma si impegna per il raggiungimento dei seguenti Obiettivi di Sviluppo Sostenibile.

territorio

 

Motore di sviluppo verso il territorio

La massima attenzione alla sostenibilità guida le modalità di progettazione, realizzazione e gestione delle infrastrutture aeroportuali romane. Sin dalla fase di progettazione le strutture sono concepite secondo i più elevati standard di efficienza energetica, minimizzando il consumo delle risorse e promuovendo uno sviluppo «verticale» dell’aeroporto, senza aumentare di un solo metro quadrato il suolo impiegato.

ADR riconferma il proprio approccio "green" nei riguardi dell’urbanizzazione del territorio, adottando per la realizzazione di nuove strutture criteri ecosostenibili previsti dalla certificazione volontaria LEED.

shutterstscl

 

LEED è l’ acronimo di “Leadership in Energy and Environmental Design”: un protocollo di certificazione energetico ambientale per la progettazione, la costruzione, la manutenzione e la gestione di edifici sostenibili, nato grazie a U.S. Green Building Council negli anni ‘90.

L’iter di certificazione segue tutto il ciclo di vita delle strutture ed accompagna il progetto dalla sua nascita fino all’ultimazione della struttura e all’entrata in esercizio della stessa. È possibile distinguere diverse “fasi” del processo di accreditamento.

 

Nella prima fase di Registrazione si individuano i partner, si registra il progetto su LEED Online, si inoltra la domanda per gli incentivi e si inizia a produrre la documentazione LEED avviando il processo di progettazione. Segue la fase di “Design” in cui si avvia la progettazione, si raccoglie la documentazione e GBCI (Green Building Certification Inc.) conduce la revisione del progetto. La terza fase è quella di “Construction” che vede il completamento della costruzione, la raccolta della documentazione e la revisione del progetto da parte di GBCI. L’iter si chiude con la fase di Certificazione, che prevede l’ordine della placca LEED e la possibilità di eseguire un'indagine sul benessere percepito dagli occupanti.

 

Il LEED utilizza un sistema a punti per «misurare» i meriti ambientali di un edificio, attraverso la verifica di una serie di pre-requisiti e crediti per ogni Area Tematica.

 

Le Aree Tematiche sono riepilogate in un’apposita check list che riconosce le prestazioni degli edifici in settori chiave, quali:

  •   la sostenibilità del sito                      
  •  
  •    la gestione delle acque                    
  •  
  •    l’energia e l’atmosfera                     
  •  
  •    i materiali e le risorse                      
  •  
  •    la qualità ambientale interna           
  •  
  •    l’innovazione nella progettazione   
  •  
  •    la priorità regionale                         
 

La somma dei crediti della check list (relativi alle diverse aree tematiche) determina il punteggio finale che identifica il livello di certificazione dell'edificio. In base ai punti riconosciuti si ottiene il livello:

 

  •    BASE (40-49 punti)
  •  
  •     ARGENTO (50-59 punti)
  •  
  •     ORO (60-79 punti)
  •  
  •     PLATINO (più di 80 punti)
 

La nuova Area Imbarco A, tuttora in fase di realizzazione a Fiumicino, l’Aviazione Generale realizzata presso lo scalo di Ciampino e la futura Hubtown (Rome Business City), sono tutti progetti che rispondono ai più elevati standard di sostenibilità riconosciuti dalla certificazione LEED.