Carte d'identità al volo

 

 

Il nuovo sportello rappresenta un segno concreto del lavoro sinergico e collaborativo, tra il comune di Fiumicino e ADR.

Un servizio prestato per risolvere l'impossibilità d'imbarco di passeggeri che, pur muniti di titolo di viaggio, non dispongono di un documento d'identità in corso di validità o non valido per l'espatrio che potrà essere emesso subito rivolgendosi direttamente al personale del comune presente allo sportello. Una prestazione che permette, soprattutto ai viaggiatori, di poter partire comunque, regolarizzando con l'emissione a vista e quindi "all'ultimo secondo" di un nuovo documento.

L'ufficio "Carte d'Identità al Volo" osserva l'orario 08:30-13:30 e 14:00-15:30 dal lunedì al venerdì ed è chiuso il sabato.

 

Ricordiamo che per tutti i voli nazionali, i passeggeri italiani possono viaggiare anche solo con la patenta di guida.

 

 

Il servizio "carta d'identità al volo" è rivolto ai soli passeggeri dell'aeroporto di Fiumicino, muniti di carta d'imbarco.

E’ possibile usufruire del servizio fino a 3 giorni dalla data di partenza del volo con le seguenti priorità:
•    richieste presentate per i voli in giornata;
•    richieste effettuate 2 o 3 giorni prima della partenza.
 

Le modalità di rilascio sono le seguenti:
•    restituire il documento scaduto o deteriorato;
•    nel caso di smarrimento o furto del documento, presentare relativa denuncia unitamente ad un altro documento di riconoscimento;
•    nel caso in cui non si disponga di un documento valido, è necessaria la presenza di n. 2 testimoni;
•    dichiarazione sostitutiva di certificazione di non trovarsi in alcuna delle condizioni ostative al rilascio del documento (art. 3 della legge 21/11/1967 n. 1185).
•    pagamento con pos;
•    per i minori, al fine della validità del documento per l’espatrio, è necessaria la volontà concorde di entrambi i genitori o chi ne fa le veci (tutore, affidatario, giudice tutelare). si specifica che in mancanza di uno dei due genitori e' necessario presentare l'assenso all'espatrio firmato del genitore assente, unito alla fotocopia del documento d'identità dello stesso.
 

 

 

L'ufficio è situato al secondo piano (Mezzanino) del Terminal 3 partenze area biglietterie

Per redigere i documenti necessari, lo sportello dispone logisticamente di una piattaforma informatica in grado di connettersi e attingere alla banca dati del comune di Fiumicino, mentre per gli altri comuni italiani che aderiscono alla rete il rilascio del documento è subordinato al nullaosta del comune di residenza.