Aeroporti - Ciak si gira - Film office

Il cinema riparte da Fiumicino E Ciampino

Di Maria Francesca Raiola

 

La stagione fall/winter 2020/2021 riapre anche per i set di Fiumicino e Ciampino. Il lavoro del cinema nella location aeroportuale non si ferma, anzi dopo essersi allineato alle nuove regole dei protocolli sanitari, riceve un ulteriore impulso.

Prossimo il ciak del Film “Chi ha incastrato Babbo Natale?” con Christian De Sica ormai veterano delle pellicole natalizie e la regia di Alessandro Siani, avrà come scenario il Terminal 1 e probabilmente sarà in uscita per la fine del 2021.

Si prosegue con “The Distance Between us” per la regia di Elisa Amoruso e “Bla Bla BABY”, di Fausto Brizzi in programma tra il Terminal 1 e 5 a fine novembre.

Non ultimo “Ridatemi mia moglie”, la serie tv prodotta da Sky e Colorado film - protagonista Fabio De Luigi per la regia di Alessandro Genovese – si tratta dell’adattamento italiano di “I Want My Wife Back” una sit-com inglese trasmessa da BBC One nel 2016; qui la messa in onda è prevista per il 2021 su Sky Uno.

Anche a Ciampino la macchina del cinema non si ferma. Ecco spuntare l’attore e regista Marco D’Amore con “Gomorra V”, le cui riprese termineranno nell’aprile 2021 e poi la fortunata serie “Il Cacciatore 3”, ispirata alle vicende del Pubblico Ministero Alfonso Sabella, il cui lavoro è stato negli anni ’90 il punto di svolta nella lotta al crimine organizzato.

Ancora una volta i nostri aeroporti scelti per struttura, organizzazione e accoglienza, hanno dimostrato e confermato il ruolo di palcoscenico all’altezza d’importanti produzioni cinematografiche.