Sei già in possesso della carta di imbarco per il tuo volo in coincidenza?

 

SI

Verifica che il Gate sia quello indicato sulla carta di imbarco. Le informazioni aggiornate sul tuo volo sono consultabili sui monitor informativi. Se il Gate non è ancora stato assegnato, recati all'area di imbarco indicata:

NO

Se ti trovi nell'area di transito, recati al desk dei transiti della compagnia aerea che gestisce il tuo volo in coincidenza oppure rivolgiti al banco informazioni. Se ti trovi nella zona che precede i controlli di sicurezza, puoi richiedere la carta di imbarco al banco check-in della tua compagnia aerea. Molte compagnie aeree effettuano la stampa delle carte d'imbarco direttamente al gate di imbarco.

 

Cosa succede al bagaglio in transito?

Il tuo bagaglio registrato sarà trasferito automaticamente alla tua destinazione finale.

In caso contrario, devi ritirare il bagaglio presso l'apposito nastro del ritiro bagagli ed effettuare un nuovo check-in.

Se prosegui il viaggio su un treno Trenitalia per Roma Centro, Firenze, Bologna, Padova o Venezia devi ritirare il bagaglio prima di uscire dalla aree degli arrivi.

Devo considerare i tempi di attesa per i controlli di sicurezza e il controllo passaporti?

Chi proviene da una località italiana o da un Paese dell'aerea Schengen ed è in partenza per un Paese extra Schengen o intercontinentale (aree d'imbarco e ) e viceversa, deve sottoporsi al controllo del passaporto effettuato dalla Polizia di Frontiera; quello doganale è a discrezione del personale della Dogana.  

I controlli doganali o valutari sono sempre previsti.  Nell'ambito del Progetto di miglioramento del processo di controllo di frontiera (operato a cura della Polizia di Stato), ADR ha condiviso con il Ministero dell'Interno la volontà di installare, 8 gruppi di varchi automatici (e-Gate) di seconda generazione - 8 nell'area partenze e 8 nell'area arrivi - per il controllo automatizzato dei documenti di viaggio e la verifica dell'identità delle persone che possiedono un passaporto elettronico rilasciato nella Comunità Europea. 

Ti serve assistenza?

Banco informazioni: il nostro personale multilingue sarà lieto di aiutarti.
Terminal Manager: rappresentano il primo riferimento operativo per il passeggero. Operano nelle diverse aree aeroportuali, garantendo la funzionalità quotidiana tutto l'anno, 24 ore su 24, attivandosi per favorire tempestivamente l'avvio di quelle azioni ritenute fondamentali per garantire al viaggiatore un elevato standard di qualità e nell'erogazione dei servizi.
Airport helper: sono dipendenti di ADR, degli Enti di Stato e di tutte le aziende che già operano in aeroporto. Loro compito, oltre quello specifico delle mansioni che ricoprono, è di garantire costante attenzione e dare maggiore disponibilità al passeggero nell'orientarsi fra i servizi dello scalo. Facilmente riconoscibili attraverso un badge identificativo con la scrita "May I help you?", sono stati appositamente formati negli aspetti comportamentali e di approccio al viaggiatore e hanno acquisito tutti i dati, tecnici e non, necessari per poter offrire informazioni e rispondere alle differenti richieste.