immagine icona BHSBHS: IL SISTEMA DI SMISTAMENTO BAGAGLI DI FIUMICINO

 

immagine nuovo sistema automatico smistamento bagagli

 

A Fiumicino è operativo da circa 1 anno e mezzo un nuovo sistema di smistamento bagagli.L’introduzione del nuovo impianto, congiuntamente al nuovo assetto dell’handling avviato lo scorso maggio per il trattamento dei bagagli in arrivo e i servizi di rampa, è un ulteriore passo in avanti sulla strada della qualità dei servizi al passeggero, fortemente perseguita dal gestore Aeroporti di Roma e dalla Capogruppo Atlantia.

Di cosa si tratta:

Il nuovo sistema di smistamento bagagli dell’aeroporto Leonardo da Vinci,  inaugurato circa 1 anno e mezzo fa, è uno degli impianti più estesi e complessi in Europa. Composto da due sistemi di controllo e gestione, il BHS (Baggage Handling System) e l’ HBS (Hold Baggage Screening), è in grado di trattare in modo del tutto automatizzato sia i bagagli in partenza che quelli in transito, operazioni che di norma vengono compiute distintamente.

L’intero impianto occupa una superficie di 40.000 metri quadri.

Come funziona:

Il nuovo sistema è basato su un’infrastruttura tecnologica innovativa che prende in carico il bagaglio nel momento in cui viene accettato al check-in  e consente agli operatori ADR  di seguirne costantemente il percorso da remoto, fino al momento della consegna all’handler di riferimento della compagnia aerea.

Particolarmente avanzata è anche la tecnologia dei controlli di sicurezza, basata su livelli di verifica successivi, in grado di combinare l’analisi automatica a raggi X del bagaglio con l’analisi visiva dell’operatore, al quale la macchina rende disponibile un’immagine 3D ad alta risoluzione.

Le apparecchiature di nuova generazione, e la procedura di controllo incrociato, consentono un esame approfondito del bagaglio, senza rallentare le tempistiche di smistamento.

Una volta terminato il percorso automatizzato, i bagagli giungono direttamente agli handler delle compagnie aeree in corrispondenza dei 100 stalli, ai quali saranno collegati i voli aerei in partenza.

I benefici:

L’entrata in funzione del nuovo sistema ha rafforzato l’efficienza e la sicurezza dei bagagli che ogni giorno partono o transitano dal Terminal 1 Fiumicino. L’impianto, composto da 3 anelli di smistamento per una lunghezza totale di 1.100m e di 7.500 metri di nastro, consente la gestione di circa 10.000 bagagli all’ora, nei momenti di maggiore flusso.