Comportamenti da osservare

 

Presenza di aree attrattive per la fauna selvatica

  • Reg. Ue 139/14 articolo 9 e 10;
  • ex. Art. 707 del Codice della Navigazione;
  • ex. Art. 711 del Codice della Navigazione;
  • ex. Art. 714 del Codice della Navigazione;
  • ex. Art. 715 del Codice della Navigazione.

 

Raccomandiamo di visitare il sito dell’Ente Nazionale della Aviazione Civile per la consultazione approfondita dei requisiti che vengono imposti al fine di non generare rischio wild life nei dintorni dell’aeroporto (Circolare ENAC APT 01B):

Presenza di ostacoli

Al fine di non generare un rischio per la sicurezza del trasporto aereo occorre seguire attentamente l’iter richiesto dall’Ente Nazionale dell’Aviazione Civile, descritto alla pagina web del sito dell’ENAC.

 

Aeromobili a pilotaggio remoto

Lutilizzo dei droni è soggetto a requisiti normativi vincolanti da osservare attentamente.

Raccomandiamo di visionare il seguente leaflet, contenente le norme di utilizzo dei droni presso gli aeroporti di Fiumicino e Ciampino:

Di seguito l'elenco della normativa nazionale di riferimento, disponibile sul sito dell’Ente Nazionale dell’Aviazione Civile:

 

 

 

 

Alla pagina web ENAC dedicata agli aeromobili a pilotaggio remoto, si trova la raccolta generale della documentazione riguardante il loro utilizzo:

I droni  non sono un giocattolo, utilizzali osservando tutte le regole prescritte dall’Autorità Nazionale.

Aree boschive e campi

La Legge Quadro del  21 novembre 2000, n. 353  disciplina la previsione, la prevenzione e la lotta attiva in materia di incendi boschivi.

Il sito del Corpo Forestale dello Stato - cui si rimanda per pronto riferimento - ora assorbito dall’Arma dei Carabinieri, riporta consigli utili ai fini della prevenzione incendi.

 

Lanterne cinesi e altri oggetti sospesi in atmosfera

Il lancio delle lanterne cinesi e, in generale, di qualsiasi oggetto che possa interferire con il traffico aereo è disciplinato da apposita regolazione nazionale, tramite circolari emesse dall’Ente Nazionale dell’Aviazione Civile (ENAC). In particolare la Circolare ATM-05 disciplina gli eventi e le attività speciali interessanti il traffico aereo.

L’ENAC è, pertanto, l’ente competente a cui inoltrare la richiesta almeno 45 giorni prima dalla data dell’evento. Sul sito dell’ENAC sono disponibili maggiori informazioni e i moduli da compilare per la richiesta di autorizzazione.

 

Cancelli di emergenza aeroportuali

Si ricorda il divieto assoluto di parcheggiare automobili/mezzi presso i cancelli di emergenza aeroportuali. Lungo la recinzione, si trovano infatti cancelli destinati all’uscita/entrata dei mezzi di soccorso in caso di evento aeronautico. Lasciare il mezzo incustodito in prossimità di questi cancelli può ostacolare le operazioni di soccorso, con ricadute anche penali sul comportamento adottato.

Comportamenti da osservare se sei in aeroporto

Comportamenti da adottare nelle operazioni di imbarco e sbarco per/dall’aeromobile:

  • Non collocare nel bagaglio da stiva dispositivi che contengono batterie al litio;
  • Tenere i bambini scrupolosamente per mano;

  • Non passare mai sotto le ali degli aeroplani;

  • Non gettare a terra alcun oggetto/rifiuto;

  • Camminare lentamente e con cautela sulle scale per salire e scendere dall’aeroplano e avere cura di usare gli appositi corrimano;

  • Prestare particolare  attenzione  se si hanno zaini, borse a tracolla o bagaglio a mano, nel non perdere l’equilibrio scendendo o salendo le scale di imbarco e sbarco degli aeromobili, tenersi sempre al corrimano.